Signorina Lola – Oroscopo

arrow

Leggi Anteprima Avvisiamo la gentile clientela su Create Space

 

- Buongiorno.

- Mah… se per lei è un buon giorno…

- Ho soltanto salutato.

- Sì, ma tra noi non c’è empatia, altrimenti non mi avrebbe detto buongiorno.

- Signorina, io non faccio la psicologa…

- A parte che, lavorando al pubblico, l’aiuto di uno specialista sarebbe utile!

- Oh bella: perché?

- Il sistema nervoso subisce troppi scossoni!

- Dovrebbero concedervi un’indennità di servizio, allora.

- Magari! Siamo troppo esposti emotivamente e questo causa problemi.

- I problemi li hanno tutti. Bisogna lasciarli alle spalle.

- Vabbè, niente. Lei non ha afferrato il mio stato d’animo.

- No, non ho afferrato.

- Lei mi ha detto buongiorno, ma bisogna ponderare quello che si dice.

- Mi spieghi, adesso sono curiosa.

- Evidentemente, non è un buon giorno.

- Fin qui ho capito, ma non arrivo a comprendere il resto.

- Lei non segue la televisione?

- Ecco, casualità io lavoro alla radio.

- Sì, vabbè... insomma, stavo uscendo quando hanno trasmesso l’oroscopo.

- Lei è della bilancia?

- Sì, come ha fatto… ma certo, si vede che sono elegante, raffinata…

- Si vede eccome…

- Bah… comunque, mi hanno dato solo due stelle questo mese, si rende conto?

- Capisco…

- No che non capisce: altrimenti non mi avrebbe dato il suo buongiorno con quella noncuranza e sarebbe andata a un’altra cassa!

- Sono venuta da lei perché è l’unica cassa aperta alle otto di mattina.

- Ah, quindi è venuta da me perché ero operativa solo io?

- Purtroppo sì, signorina.

- Ah, ma io vado in ferie oppure, viste le stelle contrarie, posso mettermi in malattia… altrimenti scappo, me ne vado, che so, in California, ecco...

- Può andare dopo il mio conto?

- Bancomat o contanti?

- Carta di credito, signorina…

- Mi dia la carta… signora… Simona La Perla? È l’astrologa della radio?

- Ebbene sì, sono proprio io.

- Uh, ma io l’ascolto sempre?

- Davvero?

- Sì perché sono un pò strega e pure meteoropatica, empatica…

- Ah ecco...

- Mi dica qualcosa a favore della bilancia, signora La Perla!

- Sulla bilancia? Misura, tara ed equilibrio… signorina?

- Capovolta, io sono Lola Capovolta!

- Bene, Lola, non dimentichi: l’oroscopo non è una sentenza.

Tara ed equilibrio per la bilancia? S’è presa gioco di me e poi, non è nemmeno così brava. Comunque, io metto il cartello, affinché la gente capisca.

 

Avvisiamo la clientela che questa cassa oggi effettuerà un servizio irregolare per problemi astrologici dell’operatrice. Ci scusiamo per il disagio.

 

SOMMARIO DI SUPERCASSIERI

 


I MIEI LIBRI SU GOOGLE 


Nato in una città del Lazio, capitale di Stato, bagnata da un fiume, costruita su sette colli, della quale preferisce non fare il nome per questioni di privacy.
Enrico Mattioli inizia come umorista, ma un’esperienza come delegato sindacale di base, lo fa appassionare ai temi legati agli ambienti lavorativi. Umorismo e sociale, quindi, convivono nei suoi scritti.