Lettere dal Johnny’s pub – Presentazione

 

arrow

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione

Le vicende narrate in questo format sono frutto di fantasia e di affetto per i personaggi trattati, ma non hanno alcun riscontro se non nell’immaginazione. Le stelle sono descritte prendendo spunto da stereotipi, opere prodotte e dichiarazioni pubbliche.

 

Storie immaginarie di musica rock

Johnny B. Boogie è il gestore di questo pub immaginario dove lui può incontrare i suoi idoli. È il sogno di tutti, in fondo, e Johnny riesce a realizzarlo.

Il nome prende origine dal brano di Chuck Berry, Johnny B. Goode, perché nel panorama rock and roll, secondo Johnny B. Boogie, tutti dovrebbero chiamarsi “Johnny qualchecosa” e, questa considerazione è un omaggio al grande Chuck come padre putativo della musica rock; così, anche i camerieri sono Johnny B. Strong, Johnny B. Bup, Johnny Stand By, Johnny B. Cool. In fondo, ognuno è alla ricerca dell'origine, della genesi, di un qualcosa che si avvicini alla vera essenza.

Johnny B. Boogie è un fan svitato, ma non pericoloso. È un avvilito che s’è chiuso in se stesso per sfuggire al grigiore della vita e ama così tanto le stelle del rock da accettarne i limiti, gli eccessi, le contraddizioni; perfino i tradimenti: chi può mostrare una simile fedeltà?

Johnny evoca il loro spirito e i suoi idoli gli vengono in soccorso per scuoterlo, come se fossero una voce interiore o un’anima parlante. La vita è dura e spesso l'unica cosa che resta è la consolazione di una birra.

 

I POST DAL JOHNNY’S PUB

  1. Presentazione
  2. Pete Townshend
  3. Keith Richards
  4. John Lee Hooker
  5. Janis Joplin
  6. Chuck Berry
  7. Patti Smith
  8. Syd Barret
  9. Debbie Harry
  10. Cita
  11. Mick Jagger
  12. Keith Richards, John Belushi, James Brown
  13. Stuart Sutcliffe
  14. Keith Richards 2
  15. Il Sergente Pepper
  16. Il chitarrista diabetico
  17. Bob Marley
  18. A Johnny B. Cool non piacciono i Queen
  19. Il chitarrista irascibile

 


Leggi

I miei libri