Contatti

L’economia è la forza ideologica dominante della società e bisognerebbe ripensarla attraverso l’espressione artistica.

Hilly Kristal, tratto dal film CBGB

 

 

Per i contatti, scrivi inserendo nell’oggetto della email il motivo per cui intendi contattarmi (acquisto del libro, supporto alla promozione ecc.)

Prima di contattarmi ti consiglio comunque di iscriverti alla mia newsletter. Infatti, potresti già trovare dalla newsletter le risposte che cerchi. Scrivimi pure per consigli sul mondo editoriale o per una semplice chiacchierata tra amici.

Saluti

Enrico

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

 

Per i contatti, scrivi inserendo nell’oggetto della email il motivo per cui intendi contattarmi (acquisto del libro, supporto alla promozione ecc.)

Prima di contattarmi ti consiglio comunque di iscriverti alla mia newsletter. Infatti, potresti già trovare dalla newsletter le risposte che cerchi. Scrivimi pure per consigli sul mondo editoriale o per una semplice chiacchierata tra amici. 

Saluti

Contatti

Contatti


Libri Enrico Mattioli

Il denominatore comune nei miei testi è l’ambiente, spesso, quello di lavoro. È qui che un essere umano esprime o reprime il suo potenziale, cercando un equilibrio tra se stesso e la società intorno a lui. Dal conflitto tra i personaggi e l’ambiente, attingo le mie trame. Raccontare le stonature è quanto mi propongo di fare nei miei libri. Enrico Mattioli

Blog

Mi piace pensare che gli articoli raccolti nel mio blog siano regolati dalla punteggiatura come se fossero parte di un’unica preposizione. Tratto di letteratura, di editoria, di umorismo e di musica, di storie quotidiane e d’arte in generale. Raccolgo delle riflessioni e cerco di dargli forma.

Spesso l’esigenza di mettere ordine a dei pensieri confusi ti spinge alla scrittura, eppure la creazione di un libro è un processo che ha a che fare con la costanza. Fin dall’adolescenza ho avuto bisogno di una forma d’arte per esprimermi.

Immagina i miei post come un blues: se riuscirò a comunicare o a suscitare un’emozione, io avrò fatto il mio lavoro.