Crisi di governo – Prove di dialogo

La mia mente colpisce ancora. Dovevo scrivere solo un post sulla birra, riguardante le cose per cui vale la pena vivere, ma lei, alle quattro di mattina, l’ora dei ritorni del Califfo, mi sveglia per riferirmi di un post già scritto. Così mi alzo, accendo l’abatjour, prendo appunti. Già immagino, alla fine, qualcuno dire, Mattioli,…

Continua a leggere →

Consigli al vincitore del SUPERENALOTTO

  Innanzitutto, complimenti. La tua vita sta cambiando. Non perdere la testa. Respira. Conta fino a quanto puoi, fai una passeggiata. Cerca di rilassarti. Ora, io non posso sapere per quali e quante trame la tua vita si è svolta, ma cerca di condurre il proseguo conducendo percorsi no stress. Fai partenze intelligenti. Nuova vita…

Continua a leggere →

Libri e mestieri

  Mestieri e misteri Perso in utopie e ipotesi, passo ancora il tempo cercando la via per vivere senza lavorare. E’ probabile che questa ricerca avrà il suo epilogo il giorno prima di essere sepolto o abbattuto o cremato. È una strada che non si trova sul satellitare: non esiste, almeno fino al momento in…

Continua a leggere →

Come esportare la Terra Promessa

  In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione AMERICA LATINA E AFRICA Anni fa leggevo il libro di Gianni Minà, Continente desaparecidos. Nel testo si affrontava il tema della miseria e delle guerre nel mondo: se due format economici tali a comunismo e socialismo hanno fallito, possiamo affermare che il capitalismo abbia…

Continua a leggere →

Africa, il futuro non è utopia

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   LA TELEVISIONE Sono passati trentatré anni dal progetto solidale Live Aid. Fu il primo grande raduno in diretta tv, il novantacinque per cento di televisioni collegate da tutto il pianeta. Il mondo del rock si stringeva a sostegno dell’Africa. In generale, la mia polemica…

Continua a leggere →

Ci mancherai da morire – il funerale in televisione

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione Nel mare dei format Carenza di creatività. Idee di pessimo gusto. Il buon senso che latita. In televisione va in onda ogni tipo di reality. Tra un po’ di tempo assisteremo anche alle esequie. Tutto sarà perfetto. Le testimonianze delle amicizie d’infanzia e di quelle…

Continua a leggere →

Vivere senza soldi

    In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Sono le nove e trenta. Torno dai primi giri mattutini. Mi sono fermato davanti al centro anziani e guardavo le espressioni dei pensionati impegnati nei giochi all’aperto. Le bocce, le carte, la morra. A quest’ora saranno già rientrati nel locali all’interno per…

Continua a leggere →

Scherzi della mente

      Come diventare pazzi nel giro di poco tempo La mente, già, un inquilino moroso nella testa. Non ha mai pagato la pigione e dalla sua condizione d’insolvenza, comanda, dispone, impone la sua legge. Spazia a suo arbitrio, proponendo vecchie hit del periodo dell’adolescenza. La nenia diventa un tormento, poi sparisce, ma ritorna. Bivacca…

Continua a leggere →

Facebook spiegato a mia madre

    In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Mia madre ha quasi novant’anni ma è meglio non ricordarglielo. La scorsa settimana, per esempio, davanti al cardiologo che chiedeva la sua età, lei mi ha rimproverato aspramente: – Io non ho novant’anni – rivendicava – ma ottantotto.   – Sì, lo so,…

Continua a leggere →

Toro e bomber

    In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   L’altra notte, svegliandomi di soprassalto, ho scoperto che ciò che da sempre mi possedeva era svanito. Blocchi e tensioni battevano in ritirata. Tutto pareva facile adesso, ma non lo era. Mi sono sentito leggero pur se alterato e non ero mai stato…

Continua a leggere →

Page 1 of 2