Cavaliere nella tempesta

    In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Sono sempre stato un immaturo cronico, in bilico tra gli ingranaggi del tempo che passa, il fisico che inesorabile sfiorisce e l’ambiente intorno che giudica le mie mosse.   Chi sono veramente? Che cosa lascio trasparire e cosa nascondo? Come mi vedono…

Continua a leggere →

Elogio della stanchezza

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Siamo pianeti fuori dalla propria orbita, viviamo in sepolcri dove lasciamo foto che ogni tanto cambiano, segniamo date e ricorrenze, inviamo messaggi che ogni tanto qualcuno legge ma anche baciamo il culo a un falso amante che vuole fotterci. E abbiamo amici, qualcuno i…

Continua a leggere →

Il paese dei balocchi

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Musica, yoga, meditazione, un libro che mi piaccia: ognuno avrebbe diritto alla bisboccia. Se una qualsiasi autorità favorisse tale condizione, la voterei a prescindere. Non m’interessano discorsi farciti di nuovi significati, la vita vola via troppo veloce. La gioia di vivere, magari razionata, dovrebbe…

Continua a leggere →

Al mio paese

  In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Ore 18,45, sta per iniziare la lezione di yoga. Sono in anticipo, entro per sistemarmi. L’istruttrice sta parlando con quella che usualmente è la mia vicina di materassino. Mi accomodo tra di loro perché ho intuito l’argomento. La donna apre il cellulare e…

Continua a leggere →

Buoni propositi

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Continuerò ancora a seguire il sentiero coperto da foglie ingiallite e ad accorgermi del susseguirsi delle stagioni, a cercare una serenità irraggiungibile senza lasciarmi penetrare dalla pazzia altrui, dallo spreco di tempo e dagli sforzi che comportano gli obiettivi, perché, a ben vedere, ogni…

Continua a leggere →

Una foglia

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Quando una foglia cade dall’albero, con la stessa sincronia, accadono milioni di altre cose in altrettanti posti. Fatti grandi e piccoli, banali e inconsueti. Quella foglia continuerà a cadere con la medesima ciclicità per altre stagioni, per uguali ragioni; non quella foglia, ahimè, ma…

Continua a leggere →

Page 4 of 4