Category Archives: Satira e metafisica

Satira e metafisica – Nasce in una città del Lazio, capitale di Stato, bagnata da un fiume, costruita su sette colli, della quale preferisce non fare il nome per questioni di privacy.
Enrico Mattioli inizia come umorista, ma un’esperienza come delegato sindacale di base, lo fa appassionare ai temi legati agli ambienti lavorativi. Umorismo e sociale, quindi, convivono nei suoi scritti.

Satira e metafisica – Nasce in una città del Lazio, capitale di Stato, bagnata da un fiume, costruita su sette colli, della quale preferisce non fare il nome per questioni di privacy.
Enrico Mattioli inizia come umorista, ma un’esperienza come delegato sindacale di base, lo fa appassionare ai temi legati agli ambienti lavorativi. Umorismo e sociale, quindi, convivono nei suoi scritti.

Una foglia

    Una foglia sta cadendo dall’albero. La osservo nella sua leggerezza, oscillare come se fosse a rallentatore. Quella foglia continuerà a cadere con la medesima ciclicità per altre stagioni: non quella foglia, ahimè, ma un’altra e poi un’altra ancora.  Milioni di altre cose, in altrettanti posti, accadono con la stessa sincronia. Fatti grandi e piccoli,…

Continua a leggere →

Le mezze stagioni non sono mai esistite

  Questione di equinozi Per Papa Gregorio la regressione dell’equinozio di primavera avrebbe portato a festeggiare la Pasqua in estate. Una faccenda che si perde nel tempo, ma se nel 1500 quest’aspetto era dovuto alle imprecisioni del calendario giuliano, ai nostri giorni la questione infittisce. È un complotto consumistico che influenza madre natura o quest’ultima…

Continua a leggere →

Page 3 of 3

Enrico Mattioli