Category Archives: Racconti brevi

Racconti brevi

Nasce in una città del Lazio, capitale di Stato, bagnata da un fiume, costruita su sette colli, della quale preferisce non fare il nome per questioni di privacy.
Enrico Mattioli inizia come umorista, ma un’esperienza come delegato sindacale di base, lo fa appassionare ai temi legati agli ambienti lavorativi. Umorismo e sociale, quindi, convivono nei suoi scritti.

Racconti brevi – Nasce in una città del Lazio, capitale di Stato, bagnata da un fiume, costruita su sette colli, della quale preferisce non fare il nome per questioni di privacy.
Enrico Mattioli inizia come umorista, ma un’esperienza come delegato sindacale di base, lo fa appassionare ai temi legati agli ambienti lavorativi. Umorismo e sociale, quindi, convivono nei suoi scritti.

A mi padre

  padre E come sempre, ner momento de la festa, padre un velo de tristezza s’accolla su la faccia. È quer sentimento che conosce bene chi ha già visto qualcuno andare via e se ricorda de com’era in compagnia. Adesso poi è ancora più diverso, co questa anomalia, giri ner deserto de le strade: padre…

Continua a leggere →

Quel piccolo teatro stabile

    In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione     di Riccardo Nola Riccardo Nola è il protagonista del libro Stelle di polvere – un’incursione nel sottobosco dell’arte e dello spettacolo. Mi piace dedicare ai miei personaggi un’appendice, per non lasciarli assopire tra le pagine di un testo. Sono delle dilatazioni,…

Continua a leggere →

Carnevale

    In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Pomeriggio d’inizio febbraio. Sembra già primavera. Il cielo è limpido, l’aria leggera. Il cortile è pervaso dall’atmosfera di quiete che filtra dalle stanze della biblioteca scolastica. Due maestre stanno preparando i tavoli con le bibite e i vassoi di frappe. Tutto è…

Continua a leggere →

Il vecchio

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Il malumore del vecchio Alvaro, esalato di senilità, traspare quando lui, rincasando dal passeggio, pulisce le scarpe sul ciglio della porta: se lo zerbino non è ben allineato, è certo che in casa Malacosta il clima si fa funesto. Quel tappetto, regalo del mal…

Continua a leggere →

Banda Armata

In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Un fiume carsico di lava incandescente, ecco qual è il mio stato d’animo attuale. Sono al parco pubblico, a passeggio con il cane di mia madre, e osservo intorno a me il mondo scorrere con lentezza pachidermica. Immagini leggermente sfuocate raffigurano coppie con passeggino…

Continua a leggere →

Donne

Donne   Alle quattro di mattina, mentre sto facendo un bellissimo sogno, di colpo squilla il telefono del corridoio. Quello che suona solo quando c’è qualcuno da un call – center che mi telefona per vendermi qualcosa che non voglio, il telefono che mai e poi mai dovrebbe suonare nel cuore della notte. Mi trascino…

Continua a leggere →

Facebook spiegato a mia madre

    In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione   Mia madre ha quasi novant’anni ma è meglio non ricordarglielo. La scorsa settimana, per esempio, davanti al cardiologo che chiedeva la sua età, lei mi ha rimproverato aspramente: – Io non ho novant’anni – rivendicava – ma ottantotto.   – Sì, lo so,…

Continua a leggere →

Genitori e figli

  In regalo per te i primi capitoli de Il bamboccione Genitori e figli – Ecco, siediti qui con la palla che mamma deve fare una telefonata… non ti alzare, gioca ma seduto che devo telefonare a Roberto. E tieni d’occhio Stella che poi s’allontana e si perde… Stella? A cuccia, qua, vicino a Francesco……

Continua a leggere →

Enrico Mattioli