Category Archives: Pubblicazioni promo e storie

Pubblicazioni promo e storie

Nasce in una città del Lazio, capitale di Stato, bagnata da un fiume, costruita su sette colli, della quale preferisce non fare il nome per questioni di privacy.
Enrico Mattioli inizia come umorista, ma un’esperienza come delegato sindacale di base, lo fa appassionare ai temi legati agli ambienti lavorativi. Umorismo e sociale, quindi, convivono nei suoi scritti.

Pubblicazioni – Nasce in una città del Lazio, capitale di Stato, bagnata da un fiume, costruita su sette colli, della quale preferisce non fare il nome per questioni di privacy.
Enrico Mattioli inizia come umorista, ma un’esperienza come delegato sindacale di base, lo fa appassionare ai temi legati agli ambienti lavorativi. Umorismo e sociale, quindi, convivono nei suoi scritti.

Il vecchio

  Il malumore del vecchio Alvaro, esalato di senilità, traspare quando lui, rincasando dal passeggio, pulisce le scarpe sul ciglio della porta: se lo zerbino non è ben allineato, è certo che in casa Malacosta il clima si fa funesto. Quel tappetto, regalo del mal sopportato genero, raffigura un’anguria che il vecchio chiama impropriamente la…

Continua a leggere →

Banda Armata

  Un fiume carsico di lava incandescente, ecco qual è il mio stato d’animo attuale. Sono al parco pubblico, a passeggio con il cane di mia madre, e osservo intorno a me il mondo scorrere con lentezza pachidermica. Immagini leggermente sfuocate raffigurano coppie con passeggino sportivo a tre ruote spinto con vigoroso orgoglio dall’uomo, un…

Continua a leggere →

Donne

Donne   Alle quattro di mattina, mentre sto facendo un bellissimo sogno, di colpo squilla il telefono del corridoio. Quello che suona solo quando c’è qualcuno da un call – center che mi telefona per vendermi qualcosa che non voglio, il telefono che mai e poi mai dovrebbe suonare nel cuore della notte. Mi trascino…

Continua a leggere →

Genitori e figli

  Genitori e figli – Ecco, siediti qui con la palla che mamma deve fare una telefonata… non ti alzare, gioca ma seduto che devo telefonare a Roberto. E tieni d’occhio Stella che poi s’allontana e si perde… Stella? A cuccia, qua, vicino a Francesco… e tu non giocare con la palla che poi sudi.…

Continua a leggere →

Al mio paese

    Ore 18,45, sta per iniziare la lezione di yoga. Sono in anticipo, entro per sistemarmi. L’istruttrice sta parlando con quella che usualmente è la mia vicina di materassino. Mi accomodo tra di loro perché ho intuito l’argomento. La donna apre il cellulare e mostra degli scatti fatti ad Accumuli, qualche tempo fa. Sono…

Continua a leggere →

Buoni propositi

  Continuerò ancora a seguire il sentiero coperto da foglie ingiallite e ad accorgermi del susseguirsi delle stagioni. A cercare la serenità senza lasciarmi penetrare dalla pazzia altrui, dallo spreco di tempo e dagli sforzi che comportano gli obiettivi, perché, a ben vedere, ogni fine è inutile se subito dopo è cancellato per far posto…

Continua a leggere →

Page 3 of 3

Enrico Mattioli