Le ventre de Paris

      Le ventre de Paris of Emile Zola represented for me one of the most fulfilling moment of read-out, started and finished at Villa Lazzaroni, on Via Appia in Rome. I had completely canceled myself and from a park bench I lived the spell to find myself among the kiosks of the Halles…

Continua a leggere →

To life as it is

        Everyone fights a sacred war for their social status. Anyone marks his/her territory to protect it from the cause of others who, if subsidized, would undermine that inviolable territory. I’m not talking about international issues or ordinary politics. I’m talking about life as Ii is. I’m talking about the unconscious ferocity…

Continua a leggere →

Il ventre di Parigi

    Iniziato e terminato a Villa Lazzaroni, sulla Via Appia a Roma, Il ventre di Parigi di Emile Zola, ha rappresentato per me un momento di lettura tra i più appaganti. Mi ero completamente annullato. Da una panchina del parco vivevo l’incantesimo di trovarmi tra i chioschi delle Halles e le contrade parigine, tra…

Continua a leggere →

Ex cathedra avrei voluto scriverlo io

        Doveva essere solo l’appendice a una mia inutile biografia, poi ho preferito raccontare. Quelli come me, stilano profili non perché glielo chiede l’editore o il critico, ma per ricucire i fili di un percorso anonimo e per quell’egocentrismo che presuppone il pubblico interesse. Ai tempi del mio primo lavoro nell’ambito della…

Continua a leggere →

Page 18 of 18