Di covid, di vaccini e altre facezie…

Non posso che rimaner frastornato dalle normative attuali, dalle misure restrittive, terza dose, quarta dose, pillola, vaccini proteici, decisioni che smentiscono quelle precedenti e poi il futuro e la cartomanzia… Non intendo prodigarmi in convincimenti e dibattiti, che ognuno faccia come crede, qualche domanda, però, rimane insoluta. Sento parlare della soluzione cubana, delle percentuali infettive,…

Continua a leggere →

Medicina dei Nativi Americani

  Premessa Col passare del tempo e l’andirivieni di acciacchi vari, ho avuto modo di costatare come la medicina occidentale sia una scienza costituita a compartimenti stagni. Mi trovavo a chiedere spiegazioni a uno specialista sugli effetti di un particolare farmaco che avrebbe alzato la pressione sanguigna. Il medico rispondeva di non preoccuparmi della pressione, in quel…

Continua a leggere →

S’è fatta una certa ora – Il segno del Verga e il peso della roba

  Verga In fondo, anche Giovanni Verga la sapeva lunga. Vissuto tra la seconda metà dell’ottocento e l’inizio del novecento, lo scrittore nato a Vizzini anticipò il concetto di alienazione, pure se in questo caso, il consumismo – quello che conosciamo noi – e i centri commerciali, non c’entrano. Le Novelle Nel 1883 Verga pubblica…

Continua a leggere →

Libertà di parola e libertà di pensiero

    Le persone chiedono la libertà di parola come compensazione per la libertà di pensiero che raramente usano. S. Kierkegaard   Soren Kierkegaard, filosofo, scrittore e teologo danese, è considerato dagli studiosi come la genesi dell’esistenzialismo. Il suo aforisma, in forma sintetica, si potrebbe definire come la facoltà di sparare sciocchezze senza filtro del…

Continua a leggere →

Stelle del rock and roll

  Introduzione a Stelle del rock and roll Il rock and roll non ha certo cambiato le cose nel mondo, ma la vita di molte persone sarebbe di certo stata diversa senza il rock and roll. Scrivevo così ne I qualunquisti. Cioè, quando mi sento giù e le cose non vanno, spesso mi consolo con una birra, del…

Continua a leggere →

Uno, nessuno e Facebook

    Conosco persone che si sono cancellate da Facebook e sono ancora vive!   È una battuta, ma esprime la meraviglia del mondo che continua oltre i social media. A volte, le cose più ovvie sembrano irraggiungibili. Alla base di tutto, c’è l’uso che se ne fa. Inizi Da una rapida indagine, scopro di essere…

Continua a leggere →

Il lordo, il netto e l’essenza del carciofino

    Avevo un amico mitomane che si chiamava Nick La Puzza. Si spacciava, tra le altre cose, per laureato in filosofia, pure se nessuno l’aveva mai visto frequentare la facoltà, né sfogliare almeno un libro di De Crescenzo. Nonostante tutto, quel poco che conosco sulla vita, l’ho appreso da lui. Nick aveva una sua…

Continua a leggere →

Sua Maestà il denaro

Introduzione Dio è il concetto con cui noi misuriamo il nostro dolore, cantava John Lennon in God nel 1970. Anni d’idealismo, ingenuità, contestazioni, ma anche ipocrisia. Oggi, sotto i ponti dell’esistenza è passato di tutto e io formatterei quel vecchio adagio togliendo Dio e inserendo Denaro, oppure aggiungerei Denaro subito dopo Dio. A ogni modo,…

Continua a leggere →

John Lennon – Colloquio immaginario

  “ Per me, la morte di John Lennon è stata una vera tragedia. Cioè, veramente un lutto troppo grave. Non so, era come un pezzettino della mia vita che se ne andava. Veda, al limite, mediamente, se moriva mia nonna, la cosa non m’intaccava. Però con John c’era ‘sto cordone ombelicale che ci univa.…

Continua a leggere →

Oltre l’orbita dello schiavo – sanguinando sotto le spine

    Ero in strada e qualcuno aveva parcheggiato un SUV sul passaggio per i paraplegici posto all’angolo del marciapiede. Qualcun altro, per vendetta e frustrazione, gli aveva storto i tergicristalli e gli specchietti. Un ragazzo, ben vestito in giacca, cravatta, che faceva colazione al bar prima di recarsi al lavoro, commentava inveendo contro l’inciviltà.…

Continua a leggere →

Page 1 of 10