Home page Enrico Mattioli

Mi piace pensare che gli articoli raccolti nel mio blog siano regolati dalla punteggiatura come se fossero parte di un’unica preposizione. Tratto di letteratura, editoria, dei miei libri, di umorismo e musica, di storie quotidiane e arte in generale.

Bene, pensa ai miei post come a una canzone blues: se riuscirò a comunicare o a suscitare un’emozione, io avrò fatto il mio lavoro.

Chi Cosa Come Quando Perché 

Quello che faccio è lanciare messaggi attraverso i testi. Dal conflitto tra i personaggi e l’ambiente intorno, attingo le mie trame. Raccontare le stonature è quanto mi propongo di fare nei miei libri.

Rimango fedele a due principi ispirati da Emil Cioran e Raymond Carver, che riporto nelle righe successive.

 

Cos’è un libro?

Un libro deve frugare nelle ferite, anzi deve allargarle. Un libro deve essere un pericolo. A cosa serviranno mai i libri? A imparare? No di certo, per imparare basta andare a scuola. No; io credo che un libro debba essere davvero una ferita, che debba cambiare in qualche modo la vita del lettore. 

Emil Cioran 

 

Effetti collaterali.   

Se siamo fortunati, non importa se scrittori o lettori, finiremo l’ultimo paio di righe di un racconto e ce ne resteremo seduti un momento o due in silenzio. Idealmente ci metteremo a riflettere su quello che abbiamo appena scritto o letto; magari il nostro cuore o la nostra mente avranno fatto un piccolo passo in avanti rispetto a dove erano prima. La temperatura del nostro corpo sarà salita, o scesa, di un grado. Poi, dopo aver ripreso a respirare regolarmente, ci ricomporremo, non importa se scrittori o lettori, ci alzeremo e, “creature di sangue caldo e nervi”, come dice un personaggio di Cechov, passeremo alla nostra prossima occupazione: la vita. Sempre la vita.

Raymond Carver


LEGGI

Mi sono rotto il chakra

pillole di resistenza quotidiana

  Indice

 


 

Home page

Home page - La città senza uscita - Libro - 

 

 

 


Iscriviti alla Newsletter

 

Iscrivendoti riceverai ulteriori risorse e notizie da Enrico Mattioli e potrai cancellare la tua registrazione in ogni momento. Vedi Privacy e Cookie Policy