superCASSIERI 3 - Leopoldo Canapone - selezione


Leopoldo Canapone

Leopoldo Canapone, cassiere semplice


- Perché la signorina è passata avanti?

- Questa è la fila di chi non vuole fare la fila.

- Che cosa dice?

- Tu capire mia lingua, uomo bianco?

- Ma come si permette, disgraziato… io vado in direzione!

- La prego, vada, corra e porti anche qualche conoscente con lei, così mi riempie il curriculo!


 ###


- Che cosa succede?

- È lei il direttore?

- Sì, posso esservi utile?

- Il vostro cassiere è un maleducato!

- No, ma cosa dite: lui è la nostra attrazione qui, pensate: ci sono persone che fanno la fila proprio per farsi insultare!

- Mah… che posto è questo?

- Beh, vedete… bisogna diversificare le proposte, il nostro parco casse è il più originale sulla piazza, pensate che li scegliamo con determinate caratteristiche dopo una selezione durissima!

- Bah… non oso immaginare chi siano gli altri!


 ###


- Canapone, adesso che siamo da soli, vi dico che sono stufo di coprirvi e di sparare cazzate ai clienti, chiaro?

- Non capisco, direttore…

- Ah, non capite? Bene, ho giusto pronta l’ennesima contestazione disciplinare a vostro carico…

- Ma direttore…

- Paura, eh?

- No, non è per la contestazione, anzi… solo che ne ho già prese quattro questo mese, un’altra mi rovinerebbe la media.

- La media?

- Sì direttore: non potrebbe tenerla in caldo per l’inizio del mese prossimo?

- C’è sempre una contestazione in caldo per voi, non preoccupatevi Canapone!



La città senza uscita: LEGGI L'ANTEPRIMA GRATUITA


  © ENRICO MATTIOLI 2017




© Enrico Mattioli 2017