STELLE DI POLVERE




61j5-AE-jDL._SX331_BO1,204,203,200_


Stelle di polvere su Amazon - versione cartacea


Siamo noi gli artefici del nostro destino oppure le sue trame ci sfuggono e restiamo impotenti di fronte al fato? Talvolta accade che nonostante un impegno feroce, i risultati non siano quelli sperati. Nel tentativo di non avere rimpianti si può sacrificare tutta la vita per accorgersi che il tempo non è buon amico di nessuno.

Riccardo Nola, il protagonista di Stelle di polvere, dopo un’infanzia crudele, scopre da adolescente che la recitazione può avere effetti terapeutici. Il sottobosco dello spettacolo, però, si rivela una selva oscura, dove non è facile orientarsi. Rick ha un talento naturale nello sbagliare la scelta di soci e compagni di lavoro. Questa dote lo accompagna nel percorso della sua carriera artistica. Attore diplomato all’Accademia d’Arte Drammatica di Roma, il suo cruccio è di lavorare solo con gli spot pubblicitari, grazie ai pessimi uffici di un impresario dal nome nefasto: Al Sapone. Eppure, i suoi amici lo adorano, lo invidiano, scambiano la sua precarietà per avventura. In seguito a esperienze artistiche di poco conto, Riccardo è costretto a vivacchiare lavorando al mercato rionale, ma al cuor non si comanda: annoiato, si fa affabulare da un vago progetto del suo amico e collega Thomas Albergari di Polonghera, origini nobiliari e famiglia facoltosa. Il piano consiste nel portare in scena (in realtà sulla strada, sui mezzi pubblici o nelle piazze), dei monologhi tratti da un libro sull’impresa dei Mille di Garibaldi, che li condurrà dalla capitale fino in Sicilia. Mentre il Generale riuscì nell’intento di unificare il paese, però, le strade di Thomas e Riccardo prenderanno direzioni diverse.




APPUNTI

Stelle di polvere è un rovesciamento del titolo Polvere di stelle, il film con Alberto Sordi e Monica Vitti. 

Il lavoro di documentazione incontra tante resistenze. Pochi accettano di buon grado che un intruso si insinui nell’ambiente in cui operano e tenti di riprodurlo. Molti troveranno in quel tentativo aspetti trattati marginalmente, ne metteranno in dubbio l’autenticità.

Stelle di polvere, è un testo sull’ambiente dello spettacolo.

La pretesa coatta del massimo risultato con il minimo sforzo è un germe diffuso. Sarebbe opportuno ripetere, invece, che non sempre si raggiungono risultati certi: è un’equazione errata. A volte, purtroppo, perfino in caso di sforzi prolungati, le cose non accadono a causa di motivi disparati o sconosciuti.




Amazon

Google Play

Apple iTunes

Create Space




 © ENRICO MATTIOLI 2018




© Enrico Mattioli 2018